Può troppo la medicina tiroidea causare elevati livelli di calcio?

Due ghiandole collo chiamate la tiroide e la paratiroide regolano una serie di importanti funzioni nel corpo. Anche se sono differenti ghiandole con diverse funzioni, entrambi riguardano i livelli di calcio. Troppi farmaci tiroidei possono causare una serie di sintomi gravi. I farmaci sintetici della tiroide e il calcio possono anche interagire.

La tiroide

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla nella parte anteriore del collo. Le cellule della tiroide sono le uniche cellule del corpo che possono assorbire iodio; combinano lo iodio con la tirosina dell’aminoacido per rendere più ormoni tiroidei che vengono poi rilasciati nel flusso sanguigno. Questi ormoni controllano il metabolismo del corpo e si crede di influenzare anche il metabolismo del calcio. Quando la tiroide segreta inadeguate quantità di ormoni tiroidei – una condizione chiamata ipotiroidismo – può essere necessario un farmaco. Senza farmaci, si possono sviluppare altri problemi, come l’osteoporosi o l’assottigliamento delle ossa.

I paratiroidi

Le ghiandole paratiroide sono quattro ghiandole di dimensioni pari a quelle situate sulla ghiandola tiroidea. Queste piccole ghiandole secernono un ormone che aiuta a regolare l’equilibrio del calcio e del fosforo nel corpo. Se la funzione dei paratiroidi è interrotta, come in una condizione chiamata iperparatiroidismo, aumenta il calcio del sangue. Le ossa possono perdere il calcio, il corpo può assorbire troppo calcio dal cibo e aumentare i livelli di calcio nelle urine, il che aumenta anche il rischio di calcoli renali.

Medicinali tiroidei

La terapia tiroidea può essere necessaria per alcune persone che hanno bassa funzionalità tiroidea o che hanno rimosso chirurgicamente la ghiandola tiroidea. Il farmaco sostituisce gli ormoni normali secretosi dalla tiroide. Anche se il farmaco tiroideo non provoca normalmente livelli di calcio elevati, Drugs.com nota che nelle donne la terapia a lungo termine o le dosi elevate possono diminuire la densità minerale ossea e provocare un calcio sierico superiore al normale.

Effetti collaterali e interazioni

Troppo farmaco tiroideo può causare perdita di peso, intolleranza al caldo, mal di testa e nervosismo. Inoltre, possono verificarsi problemi cardiovascolari quali la frequenza cardiaca molto alta, insufficienza cardiaca o attacco cardiaco, nausea, vomito e crampi addominali con troppi farmaci per la tiroide. Gli integratori orali di calcio possono interagire con le levotiroxine, gli ormoni sintetici utilizzati per sostituire gli ormoni tiroidei del corpo e ridurre l’assorbimento di questi farmaci. Secondo MayoClinic.com, gli integratori di calcio e farmaci tiroidei dovrebbero essere assunti almeno quattro ore di distanza.

Il farmaco della tiroide può produrre una serie di effetti collaterali. Non dovrebbe mai essere usato per la perdita di peso. Se sospetti di avere una condizione della tiroide o sta assumendo farmaci contro la tiroide e ha domande o preoccupazioni, parla con un medico curante.

Considerazioni e avvertimenti