Esercizi di respirazione per crampi

I due tipi di crampi esperienza della gente sono crampi muscolari o crampi mestruali. I crampi muscolari sono una contrazione improvvisa e involontaria di uno o più muscoli. I crampi mestruali sono esperti nel sistema riproduttivo femminile durante le mestruazioni. Gli esercizi di respirazione, anche conosciuti come pranayama, possono aiutare a trattare il dolore associato a crampi. Prima di praticare la medicina alternativa, consultare il proprio medico.

L’alito di centraggio può aiutare a calmare il corpo quando si verificano crampi. Inizia con alcuni cicli di respirazione normale, poi sul tuo successivo inalare, prendete un respiro lento, dolce e profondo attraverso il naso. Seguire con un soffice, dolce e profondo espirazione attraverso il naso. Tornate alla respirazione normale per alcuni cicli. Ripetere l’inalazione profonda e espirare di nuovo e tornare alla respirazione normale. Completa complessivamente 10 cicli.

Ujjayi pranayama, o conquista di respiro energetico, regola la pressione sanguigna che può aiutare a prevenire crampi. Inizia respirando naturalmente ma con consapevolezza per alcuni cicli. Quindi continuate a inalare normalmente, ma espirate profondamente fino a che i polmoni non si sentano vuoti. Fai questo per 15 cicli. Successivamente, inspirare profondamente ed espirare normalmente per altri 15 cicli. Infine, inspirare ed espirare profondamente per 20 cicli. Resto tornando alla respirazione normale per diversi cicli.

Praticare Viloma pranayama porterà facilità e leggerezza al corpo, secondo il maestro yoga B.K.S. Iyengar. Inizia inalando ed espirando naturalmente. Al successivo inalare, fermatevi per due secondi, poi espiate completamente. Ripetere per sette o dieci minuti finché non si sente affaticato. Cercate di riempire i polmoni con più aria ogni volta che inalate. Riposo con tre minuti di respirazione normale.

L’esercizio di respirazione, Viloma 2 pranayama, è un trattamento efficace per i crampi mestruali, dice Iyengar. Inizia inalando ed espirando naturalmente attraverso il naso. Dopo l’espirazione successiva, fermatevi per due secondi prima di inalare. Ripetere fino a cinque volte. È possibile eseguire questo esercizio di respirazione seduti o sdraiati. Se sdraiati, piegare il petto e dirigersi con cuscini per approfondire il respiro. Assicurarsi che la testa sia posizionata leggermente superiore al petto.

Respiro di centraggio

Ujjayi Pranayama

Viloma Pranayama

Viloma 2 Pranayama