Comfort contro le biciclette da crociera

A differenza delle bici da corsa con la loro posizione estremamente avanzata, la comodità e le biciclette da crociera forniscono un buon compromesso con la loro posizione di guida verticale e la loro maggiore stabilità. Le biciclette comfort e cruiser sono stabili con telai leggermente più spesso, spesso stilizzati per un fascino estetico. Entrambe le biciclette sono adatte per i pendolari e i cavalieri casual, ma le loro differenze individuali li rendono più adatti per differenti terreni e esigenze di guida.

Biciclette da crociera

Conosciuti anche come cruiser di spiaggia, le biciclette da crociera sono state diffuse prima degli anni ’50 e hanno recentemente visto una ripresa nella popolarità. Caratterizzato da manubri lunghi, un passo più lungo e spesso un sedile ben imbottito, più o più lungo, le biciclette da crociera danno al pilota una posizione verticale. Con il più ampio passo e le gomme leggermente più spesse, le biciclette da crociera sono note per la loro stabilità e lavorano particolarmente bene su sentieri di sabbia e ghiaia. Le biciclette da crociera sono di solito single speed e molte persone accessorize le loro biciclette con nastri e cestini frontali.

Bicicletta Comfort

Le biciclette di comodità, come le biciclette da crociera, dispongono inoltre di una posizione di guida verticale. Tuttavia, il telaio è più vicino a quello della mountain bike e sono simili a biciclette ibride, dove vengono combinati i dettagli delle biciclette di montagna e di strada. Le biciclette di comodità hanno ruote di formato 26 pollici con pneumatici più spessi di una bici e hanno più di una velocità. Hanno anche forche a sospensione e talvolta anche un posto di seduta, perciò gli urti della strada sono meno abrasivi. Le biciclette di comodità si posizionano anche a terra, mentre i piedi del pilota possono essere facilmente posizionati a terra mentre si siede sul sedile. A differenza delle biciclette da crociera, le biciclette di comfort più comunemente dispongono di un ampio sedile con ammortizzazione supplementare, il sedile della banana non è così comune.

Confrontando i due

Le biciclette da crociera sono eleganti e la loro silhouette è caratteristica e iconica. Tuttavia, tra i due, la versatilità della bici di comfort – le forcelle di sospensione, il posto del sedile, le velocità supplementari – lo rendono una scelta di trasporto più versatile. A sua volta, le biciclette da crociera sono più semplici da mantenere in quanto hanno meno parti. In alcuni casi, la catena può essere racchiusa in un hub interno, quindi non è necessaria alcuna manutenzione. Tuttavia, entrambe le biciclette sono comode da guidare e assicurano una maggiore stabilità per i piloti nuovi o part-time. La posizione verticale di entrambe le biciclette li rende utili anche per effettuare corsi brevi o esercizi delicati.

Fare una scelta

Decidere su una bicicletta di comfort o cruiser dipenderà in gran parte dalla vostra preferenza e dalle esigenze personali. Se vivi in ​​un’area relativamente piatta o in prossimità di una spiaggia e la tua bicicletta sarà utilizzata solo per brevi gite e spettacoli, una bici da crociera può perfettamente soddisfare le tue esigenze. Le basse esigenze di manutenzione di una bici da crociera renderanno anche l’opzione più economica. Ma se vivete in un’area con terreno diverso, un’area più calorosa, o avete bisogno di viaggiare a velocità più veloci per maggiori distanze, allora la bicicletta comfort è una misura migliore. Se è possibile, prova la corsa di entrambi i tipi di moto prima di decidere in base a quello che ti sei sentito più comodo e che meglio soddisferà le tue esigenze in bicicletta.